Il Dpcm del 13 ottobre conferma il via libera alle fiere

13-10-2020 | News

veronafiere

Il testo del nuovo Dpcm con le misure di contrasto al contagio da Covid, valido dal 14 ottobe fino al 13 novembre, non prevede restrizioni per le manifestazioni fieristiche, che potranno continuare a svolgersi «previa adozione di protocolli validati dal Comitato tecnico scientifico e secondo misure organizzative adeguate alle dimensioni e alle caratteristiche dei luoghi», come si legge nel testo del decreto firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Permane inoltre la «garanzia del distanziamento personale di almeno un metro».

Il Festival del Fututo, in programma dal 19 al 21 novembre 2020 alla Fiera di Verona, si attiene alle misure di prevenzione e di contrasto al contagio già rese pubbliche da VeronaFiere all’inizio di settembre: utilizzo dei DPI (dispositivi di protezione individuale, a partire dalle mascherine), distanziamento, presidi medici, pulizia e sanificazione periodica degli spazi, per l’occasione riprogettati e ottimizzati secondo le normative, segnaletica informativa adeguata, un piano di emergenza organizzato e puntuale, formazione del personale a contatto con il pubblico e controllo sanitario agli ingressi sono solo alcune delle iniziative finalizzate alla totale sicurezza del quartiere fieristico e dei suoi uffici.

Qui la notizia con le misure di sicurezza messe in campo da VeronaFiere

Condividi questo contenuto su: